Italiano

Innovation

homepage >Prodotti > Innovation

LEAN PRINTING

Le marcatrici a getto d'inchiostro sono un accessorio indispensabile per tutti i produttori di cavi per soddisfare la costante richiesta dei clienti di apporre una marcatura sulla guaina esterna.

Nel tempo questa marcatura è diventata più personalizzata e più lunga (si può arrivare a dover prevedere marcature con 200 caratteri ed anche oltre) per poter inserire sempre più informazioni:

Informazioni tecniche

tipo di cavo, formazione e sezione dei conduttori, specifiche tecniche di riferimento.

Informazioni commerciali

nome e codice cavo del produttore, codice cavo del cliente, n° d'ordine del cliente, loghi o simboli particolari.

Informazioni di produzione

n° lotto di produzione, data di fabbricazione.

Oltre alle informazioni viene quasi sempre richiesta la marcatura metrica del cavo il cui passo generalmente è di 1 metro ma può essere anche diverso su espressa richiesta del cliente. L'altezza della marcatura è anch'essa variabile, può essere prescritta dal cliente o variare in funzione del diametro del cavo.

Il tempo necessario ad immettere nella marcatrice a getto d’inchiostro la legenda completa richiesta dal cliente, rappresenta sicuramente un costo. Anche se in teoria le marcature possono essere memorizzate nella memoria della stampante e poi richiamate, devono in ogni caso essere ricercate nell'archivio e poi personalizzate/aggiornate. Questo settaggio viene sempre eseguito con la linea di produzione ferma, da personale non sempre abituato ad operare con tastiere e simboli speciali, spesso anche in condizioni di lay-out non ottimali.

Il tempo di set-up per il cambio marcatura su una marcatrice ink-jet si può stimare mediamente in 10/15 minuti. Le realtà nelle aziende di produzione di cavi speciali sono molto diverse una dall’altra e mentre in passato i cambi di produzione/marcatura per turno erano 1 o 2, oggi è facile raggiungere anche 5 o 6 cambi per turno. Anche i turni possono variare da 1, 2 ed anche 3 al giorno. Quindi è facile raggiungere 1500 - 2000 cambi di produzione/marcatura per anno e per linea. Questo significa che per ciascuna linea si impegnano per il solo settaggio della marcatrice 250 – 350 ore/anno con un costo aziendale che si può stimare tra 10.000 e 15.000 Euro/anno.

La grande variabilità, la lunghezza e le prescrizioni ad hoc, la situazione ed il layout lavorativo creano le condizioni per commettere errori nella marcatura della guaina, errori che il cliente non è quasi mai disposto ad accettare. Per questo è necessario cancellare/rimarcare il cavo e in casi estremi rimuovere e rifare la guaina con la marcatura corretta. In entrambi i casi si tratta di operazioni molto costose, soprattutto in termini di tempo, perché si devono eseguire con attrezzature molto artigianali che richiedono molta manodopera.

ACQUISTARE MACCHINE SEMIAUTOMATICHE PER PULIRE I CAVI
CON MARCATURE ERRATE, NON E’ LA SOLUZIONE.
SI DEVE EVITARE DI COMMETTERE ERRORI DI MARCATURA!

TEORIA


ll sistema KAIZEN, sviluppato dalla TOYOTA per migliorare l’efficienza e l’efficacia in produzione, ha insegnato che attraverso la riduzione dei tempi morti e l’ottimizzazione dei percorsi e dei processi, si possono ottenere dei grandi risultati e risparmi, creando la cultura della LEAN THINKING.


INVENZIONE


SIF attenta a questi aspetti, sempre più importanti per le aziende, ha progettato e sviluppato un nuovo sistema ad Alta Tecnologia, che consente di preparare e caricare nella stampante a getto d’inchiostro in modo LEAN  tutto ciò che serve per stampare senza errori.

Il sistema iLP, dove i significa innovativo, intelligente, intuitivo, illustrato, interattivo ed LP significa LEAN PRINTING,
si compone di due parti:
- iLP_QRge software per PC
- iLP_QRtc dispositivo di transcodifica


iLP_QRge

è un software che si installa su un comunissimo PC, che consente di comporre la marcatura completa di tutte le informazioni, attraverso delle icone in sistema DRAG & DROP.
Le icone rappresentano i diversi tipi di scelte necessarie per comporre la “stringa” di marcatura, come:
- altezza del carattere
- indicazione di marcatura metrica
- spazio tra indicazione della metratura e marcatura
- legenda da marcare sul cavo
- loghi e caratteri speciali
… e molto altro. Questa stringa può essere composta in modo libero, quindi alternando loghi e marcatura, senza vincoli.
Mentre si compone la stringa di marcatura, il software crea un QR CODE (un codice che consente di contenere un numero molto elevato di caratteri). Il QR CODE composto è universale o neutro in modo da poter essere riconosciuto e stampato da qualsiasi tipo di stampante. Può essere stampato su una etichetta adesiva, su un foglio bianco, direttamente sulla commessa per la produzione o anche sul foglio di progetto del cavo (per importare l’immagine del QR CODE nel programma di gestione interno dell'azienda o nel foglio di progetto, bisognerà richiedere alla SIF il tipo di standard). Alcune utility consentono di visualizzare il QR CODE in grande, di visualizzare i differenti loghi e di crearne di nuovi, di mostrare le diverse altezze dei caratteri, di definire alcune selezioni più usate per default.

 

iLP_QRtc

è un dispositivo di transcodifica del QR CODE, composto da una pistola per leggere il QR CODE ed un sistema smart ad alta tecnologia con touch screen grafico a 7”, collegato alla stampante a getto d’inchiostro tramite interfaccia RS232.
Il sistema smart è programmato per riconoscere il codice QR CODE, generato dal software iLP_QRge, e per dialogare con la relativa stampante a getto d’inchiostro connessa.

ASPETTI CHIAVE DEL PROGETTO

Kaizen

Flessibilità

Semplicità di utilizzo

Composizione standardizzata, rintracciabile e sicura

Kaizen

Con il sistema iLP è possibile eliminare il tempo dell’operatore necessario per il caricamento e la preparazione della stampante: basta un semplice click, circa 2 secondi. Uno studio ed un’analisi all’interno di diverse aziende ci ha consentito di calcolare che si possono risparmiare mediamente 10/15 minuti, ma possono in alcune situazioni particolari arrivare fino a 30 minuti, per ciascuna legenda da marcare sulla guaina del cavo in produzione. Inoltre si possono eliminare i costi dovuti ai rifacimenti/rimarcature dei cavi dovuti ad errori di inserimento della legenda.

 

Flessibilità

Il QR CODE composto è universale o neutro in modo che possa essere riconosciuto e gestito con qualsiasi tipo di stampante a getto d’inchiostro. Non si è perciò vincolati ad un tipo particolare di stampante e ne al supporto di stampa.

 

Semplicità di utilizzo

L’impiegato che prepara “la stringa”, con tutto ciò che deve essere stampato sulla guaina esterna del cavo, può utilizzare delle semplici funzioni di DRAG & DROP.
L’operatore in produzione carica tutta “la stringa di marcatura” nella marcatrice a getto d'inchiostro, attraverso un solo semplice click della pistola che legge il QR CODE: nessuna possibilità di errore ed un tempo di 2 secondi.

 

Composizione standardizzata, rintracciabile e sicura

La composizione della marcatura viene effettuata da un impiegato in ufficio che può così standardizzare in modo sempre uguale la composizione. Può salvare la “stringa” sul PC in ufficio nominando il file nel modo definito a livello aziendale (codice articolo, numero commessa, cliente, tipologia di cavo, numero e sezione dei conduttori …). Questi file possono quindi essere rintracciabili in ogni momento. Possono essere copiati e modificati per crearne dei nuovi. I file saranno salvati inoltre nel server centrale che provvede ai salvataggi periodici, in modo sicuro.
L'archivio delle marcature è gestito in ufficio; per ogni cavo da produrre viene allegato, alla documentazione di produzione (Conferma d'ordine, progetto/dati tecnici per l'impostazione delle macchine, parametri di qualità richiesti, ecc....), il QR code della marcatura da riportare sulla guaina esterna.